Bibliographies du service Veille et Analyses, IFÉ

WIKINDX Resources

Ribolzi Luisa & Maccarini Andrea M. (dir.) (2003). Scelta familiare e autonomia scolastica in Europa. Milano : Franco Angeli. 
Added by: orey (01 Jan 1970 01:00:00 Europe/Paris)   Last edited by: orey (05 Mar 2007 15:36:58 Europe/Paris)
Resource type: Book
BibTeX citation key: Ribolzi2003
Categories: General
Keywords: Italie, parents, régulation, synthèse internationale
Creators: Maccarini, Ribolzi
Publisher: Franco Angeli (Milano)
Views: 681/3393
Views index: 0%
Popularity index: 0%
Abstract     
La libertĂ  di scelta della scuola da parte delle famiglie, il suo senso e i suoi condizionamenti, costituisce ancor oggi un tema indubbiamente spinoso e conflittuale nella societĂ  italiana. Questo volume tenta di contribuire al dibattito con argomenti specificamente sociologici. Due caratteristiche in particolare manifestano l'originalitĂ  dei saggi qui raccolti. Anzitutto, la maggior parte di essi ha un orientamento spiccatamente empirico .

La presentazione e il commento di dati di ricerca aiuta a porre i problemi e ad osservare la realtĂ  della scelta educativa in Europa con sguardo sanamente pragmatico.
Essi inoltre mettono in evidenza, da prospettive diverse, due punti chiave della questione della scelta:
(a) l'architettura istituzionale in cui essa si realizza. In tal modo si rende almeno introduttivamente l'idea della diversità e articolazione di soluzioni attraverso la quale si può realizzare il diritto di scelta delle famiglie;
(b) gli effetti , sottolineando come anche sotto questo profilo la ricerca sociologica piĂą avveduta consenta di sfatare molti miti e posizioni retoriche circa le conseguenze di riforme che realizzino un'autentica libertĂ  di scelta in educazione.

Il volume rimette dunque decisamente in discussione il paradigma "liberista" entro cui oggi spesso si discute il tema della scelta, riducendola al problema della "privatizzazione" (e "mercificazione") della scuola e dell'educazione. E aiuta a comprendere che la possibilitĂ  stessa di ricostruire l'educazione come "bene comune" nella societĂ  dopo-moderna implica l'emergere di giochi solidali e cooperativi tra molteplici attori: lo Stato, il mercato, i professionisti dell'educazione, le forze economiche e culturali e le famiglie, singole e organizzate
Added by: orey  Last edited by: orey
wikindx 4.1.9 ©2013 | Total resources: 8749 | Database queries: 56 | Script execution: 0.32213 secs | Style: VST pour affichage | Bibliography: WIKINDX Master Bibliography
Nous écrire
accueil Veille et Analyses    |     nouveautés    |     dossiers d'actualité        

École normale supérieure de Lyon
Institut français de l'Éducation
Veille et Analyses
15 parvis René-Descartes BP 7000 . 69342 Lyon cedex 07
Standard : +33 (0)4 72 76 61 00
Télécopie : +33 (0)4 72 76 61 93